La crucifixion

Crucifixion (Hypercubic Body) by Salvador Dali.

Los romanos utilizaban varias maneras de matar como forma de castigo, entre las que se encontraban el envenenamiento y la estrangulación. La crucifixión la aprendieron los romanos de los cartagineses, con los cuales se enfrascaron en tres largas guerras conocidas como “Las Guerras Púnicas”. La muerte por crucifixión era en extremo dolorosa. Usualmente, el condenado era atado a la cruz, aunque también se utilizaban clavos para acelerar el sangramiento y, por ende, la muerte. La posición en la que la persona era colocada le provocaba fatiga y le causaba problemas musculares; además, podía provocar infartos y problemas circulatorios. Esto causaba dificultades respiratorias debido a que los fluidos se acumulaban en los pulmones. Finalmente, la persona se ahogaba. Cuando se hacia correctamente, le podía tomar al crucificado hasta tres días para morir. Después de la rebelión de Espartaco, los romanos crucificaron a más de 6000 esclavos.

2 thoughts on “La crucifixion

  1. Bel post, (intendo il post naturalmente, e non l’argomento) La crocifissione e´ una punizione molto antica. Gli studi risalgono ai tempi dei Fenici, un popolo dei semita. Risale a 1000 anni avanti Cristo. Questo metodo di punizione arrivo´ poi nell’antica Persia. Di solito lo scopo era di far durare la lotta contro la morte piu´ lungo possibile. Appunto veniva fatta in luoghi pubblici per far si che le persone la temessero. Alessandro Magno, cosi si dice, ne fece crocifiggere piu´ di duemila. Dall’antica Grecia, dalla sua storia, non e´ riportato. Ma racconti antiche lo fanno insospettire. La crocifissione si eseguiva o su un palo singolo, o su un due pali, uno verticale e uno orizzontale. Il palo orizzontale serviva pero´ solo per alzare il corpo su quello verticale. Il quadro che ci offrono in vari film, che Cristo porto´ la croce intera con se, non e´ quindi corretta. Corretto e´ che Cristo porto il palo orizzontale sulle sue spalle, come anche tutti gli altri.Per essere poi trafitto come punizione non comune da chiodi, e alzato sul palo, che assumeva la forma di una “T”. Appunto la croce come la conosciamo noi oggi. Non era comunque comune trafiggere con chiodi il corpo umano, ma appenderlo solo legandolo. Appunto per far durare la morte il piu´ lungo possibile. In Cristo, se la bibbia ha ragione, fu fatta un´eccezione. Questo metodo crudele di punire ebbe fine con l’era di Costantino che introdusse ufficialmente la religione cristiana. Venne pero´ sostituita da altri metodi non meno crudeli per punire. La croce come la conosciamo noi oggi, non era comune come pezzo unico, ma tutti lo credono perche´ la chiesa cattolica ce lo suggerisce come simbolo del cristianesimo. Anche se l’antico simbolo era il pesce. (Pietro il pescatore). I danni collaterali della persona che doveva subire quest’atroce tortura, sono appunto esattamente quelli che hai riportato tu nel tuo post. Si dice, che ancora oggi in alcune terre del medioriente si pratica questa forma di punizione. Ma non ci sono prove concrete o documentazioni chiare. Complimenti per il blog, Salva

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s